Foto Anna-Rosa Krau

Ayumi Paul
violinista e artista visiva

Il repertorio di Ayumi Paul (*1980) è interdisciplinare e si articola in composizioni, rituali, performance, spartiti, film e installazioni.
Completa gli studi come violinista classica presso il conservatorio di musica Hanns Eisler a Berlino e negli Stati Uniti alla Indiana University e si esibisce nelle maggiori sale concerti internazionali. Allo stesso tempo sviluppa una sua personale prassi artistica e collabora con compositori e performer della scena musicale e della danza sperimentale. Da alcuni anni i suoi progetti vengono esposti sempre più spesso all’interno di musei e gallerie, fra cui, Block House Gallery Tokio (2015), Kunsthalle Osnabrück (2016), Esther Schipper (2017), National Gallery Singapore (2018) e Galerie Thaddaeus Ropac Paris (2018). Nella primavera del 2020 la Kunsthalle Osnabrück ha presentato la sua prima mostra personale istituzionale curata da Julia Draganović e Christel Schulte, da cui è nata l’installazione The Singing Project che sarà in mostra al Gropius Bau Berlin dal 2021.

Bernd Grimm

Jay Schwartz

Bettina Allamoda

FAMED

Elise Eeraerts

Lisa Streich

Hanna Eimermacher

Nezaket Ekici

Nina Jäckle

Charlotte Seither